REGIONE LAZIO
 

                          LEGGE REGIONALE 12 novembre 2002, n. 40. 
                          Istituzione del registro regionale degli amministratori 
                                     di condominio ed immobili.
 

                                   IL CONSIGLIO REGIONALE 

                                           ha approvato 
 

                           IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE 

                                             promulga 

               la seguente legge: 
 

                                              Art 1 
                                            (0ggetto)

               I. La Regione, consapevole del ruolo sempre più rilevante che la figura professionale 
               dell'amministratore  di condominio e di immobili riveste nell'amministrazione e gestíone degli 
               immobili, detta con la presente legge disposizioni a garanzia della professionalità della 
               relativa attività nonché dei diritti e degli interessi dei proprietaru di immobíli e dei loro 
               ínquilini. 
 

                                              Art 2 
                                            (Registro)
 

               1. E' istituito, presso l'assessorato regionale competente in materia di attività produttive, il 
               registro regionale degli amministratori di condominio e di immpbili, di seguito denominato 
               registro. 
               2. Hanno titolo a richiedere l'iscrizione al registro, purchè in possesso dei requisiti soggettivi 
               stabiliti con il regolamento di cui all'articolo 5: 
                     a) i soggetti in possesso dell'attestato di qualifica professionale rilasciato dalla Regione; 

                     b) i soggetti iscritti ad albi professionali affini.. 
               3. Il registro è ripartito in sezioni corrispondenti agli ambiti territoriali delle province. 
               4. Nella domanda di iscrizione al registro deve essere indicata, da pare del richiedente, la 
               località di prevalente svolgimento dell'attività professionale. 
               5. All'iscrizione al registro provvede, secondo le modalità previste dal regolamento dì cui 
               all'articolo 5, una apposita struttura istituita ai sensi della normativa vigente in materia di 
               organizzazione delle strutture della Giunta regionale. 
               6. La struttura di cui al comm 5  provvede altresì alla tenuta del registro, alla revisione e 
               all'aggiornamento periodico in relazione al permanere dei requisiti professionali previsti al 
               comma 2, nonché alla cancellazione dal registro dei nominativi dei soggetti che ne avanzino 
               richiesta, che perdano i requisiti soggettivi o che violino le norme comportamentali e 
               professionali di cui al regolamento previsto all'articolo 5. 
               7. La mancata iscrizione al registro non preclude l'esercizlo dell'attività di amministratore di 
               condominio e di immobili. 
               8. La scelta di amministratori di condominio e di immobili iscritti al registro costituisce titolo 
               preferenziale per l'accesso a copntributi regionali per interventi edilizi. 
 

                                             Art. 3 
                                     (Pubblicazione del  registro)
 

               1. L'assessorato regionale competente in materia di attività produttive provvede alla 
               pubblicazione annuale sul Bollettino Ufficiale della Regione degli elenchi di cui all'articolo 2 ed 
               alla loro trasmissione ai comuni territorialmente interessati i quali adottano le forme di 
               pubblicità che ritengono più idonee per  la loro massima diffusione. 
 

                                             Art. 4 
                         (Corsi di qualifìcazione e di aggiornamento professionale)
 

               1. Per le finalità di cui all'articolo 1, la Regione promuove o organizza: 
                     a) corsi di formazione professionale per il conseguimento della qualifica professionale 
                        di cui all'articolo 2, comma 2, lettera a); 
                     b) corsi di aggiornamento professionale per i soggetti già iscritti al registro; 
 

                                             Art. 5 
                                          (Regolamento) 
 

               1. La Giunta regionale, su proposta dell'assessore competente in materia di attività 
               produttive, entro sei mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, disciplina con 
               proprio regolamento: 
                    a)  i requisiti soggettivi necessari per l'iscizione al registro; 
                    b)  le modalità per l'iscrizione al registro e per la sua tenuta; 
                    c)  l'individuazione deglì albi professionali considerati affini ai fini dell'iscrizione al 
                         registro; 
                    d)  le norme comportamentali e professionali al cui rispetto è subordinata la 
                         permanenza dell'iscrizione al registro; 
 

                                             Art. 6 
                                      (Disposizione transitoria) 
 

               1. Possono iscriversi al registro, entro sei mesi dalla data di entrata in vigore del 
               regolamento di cui all'articolo 5, i soggetti in possesso di partita IVA che abbiano esercitato 
               continuativamente, per almeno due anni, la professione di amministratore di condominio o 
               di immobile dalla data di entrata in vigore della presente legge, purchè siano in possesso dei 
               requisiti soggettivi di cui all'articolo 5, comma 1, lettera a) e partecipino ai corsi gratuiti di 
               aggiornamento di cui all'articolo 4, comma 1, lettera b). 

               La presente legge regionale sarà pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione. E' 
               fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla  osservare come legge della 
               Regione Lazio. 
 
 

               Data a Roma, addì 12 novembre 2002 
 

                                                                                                     STORACE