EDIFICIO CON ALTEZZA IN

GRONDA  SUPERIORE A MT. 24
 



 

 

17/07/2010 

Gli edifici di civile abitazione con altezza in gronda superiore a mt. 24 ed eventualmente gli impianti ascensore in essi contenuti con corsa oltre il piano terra superiore a mt. 20 sono soggetti al controllo dei VV.F. e debbono essere muniti del  certificato di prevenzione  incendi   rilasciato  dal Comando  dei  VV.F.  competente per territorio ( attività n. 94 e n. 95 dell'elenco allegato al D.M. 16.02.82), su richiesta del titolare dell'attività (amministratore del condominio o proprietario).
Il predetto ufficio dovrà esprimere nella prima fase il parere favorevole sull'apposito progetto dello stabile e quindi, a seguito dell'esito positivo del collaudo richiesto con gli allegati necessari, rilascerà il prescritto certificato di prevenzione incendi che avrÓ validitÓ una tantum

Per approfondimento si rimanda al sito tecnico Chiaperotti  www.laprevenzioneincendi.it